METEO 7 giorni: domani nuova PERTURBAZIONE con TEMPORALI e GRANDINE, NEVE su Alpi

meteo-7-giorni:-domani-nuova-perturbazione-con-temporali-e-grandine,-neve-su-alpi


meteo 7 giorni perturbazione temporali grandine neve su alpi 5799 1 1.jpg60d3795bd9ab6 - METEO 7 giorni: domani nuova PERTURBAZIONE con TEMPORALI e GRANDINE, NEVE su Alpi

METEO SINO AL 2 MAGGIO 2019, ANALISI E PREVISIONE
L’Italia Settentrionale resta penalizzata da meteo frequentemente instabile, in quanto è terreno di passaggio di perturbazioni. Tali sistemi nuvolosi scorrono infatti lungo un esteso canale depressionario che, dal Nord Atlantico, si espande fin sul Mediterraneo Settentrionale e sui Balcani, pur mantenendo il fulcro sul Regno Unito.

Correnti più fresche vengono così pilotate verso l’Italia, dove hanno ormai spodestato i flussi d’aria africana che avevano dominato per giorni portando caldo anomalo e sabbia d’origine sahariana. Le temperature quindi sono in progressivo calo e quest’afflusso d’aria fresca tenderà ad intensificarsi nel corso del weekend.

Tra oggi e domani l’asse della saccatura si sposterà ancor più verso la nostra Penisola, ove si approssimerà una nuova perturbazione legata ad un vortice ciclonico freddo atteso poi in isolamento sul Nord Italia. Ciò comporterà l’ingresso più diretto di impulsi d’aria fredda nord-atlantica che favoriranno un’ulteriore flessione termica.

METEO ANCORA MOLTO MOVIMENTATO SINO AD INIZIO MAGGIO
L’Italia continuerà a risentire di persistenti condizioni instabili, con un nuovo impulso perturbato atteso domenica al Nord ed in successivo scivolamento verso le regioni centrali, segnatamente i versanti adriatici. Questa dinamica porterà verso l’Italia correnti ancor più fresche di provenienza nord/occidentali.

Il Sud continuerà a risentire di un regime più stabile anticiclonico, sebbene con temperature ormai nella norma. Tra lunedì e martedì la circolazione ciclonica a carattere freddo tenderà ad espandersi anche verso il Meridione. In questa fase osserveremo vivace instabilità soprattutto sui versanti orientali della Penisola e lungo la dorsale appenninica.

Tale scenario capriccioso potrebbe in parte protrarsi sino al primo maggio con ulteriore afflusso di correnti fresche dai quadranti settentrionali, poi a seguire l’anticiclone da ovest potrebbe affacciarsi con una parentesi meteo più soleggiata e mite che probabilmente sarà poco duratura, in quanto l’Italia sarà vulnerabile ad ulteriori affondi perturbati da nord o da nord/ovest.

METEO DI OGGI, TEMPORANEA TREGUA PRIMA DI NUOVO PEGGIORAMENTO
L’avvio di weekend mostrerà una sostanziale tregua, a parte insidie instabili mattutine all’estremo Nord-Est ed al Sud per via della perturbazione transitata il giorno prima. I fenomeni saranno comunque scarsamente rilevanti. Tendenza a peggioramento verso sera su Alpi Centro-Orientali a causa di una nuova perturbazione legata ad una depressione in discesa dal Mare del Nord.

METEO DOMENICA, MALTEMPO AL NORD-EST VERSO IL CENTRO ITALIA
Il vortice perturbato tenderà a fare ingresso sull’Italia, con apporto d’aria piuttosto fredda in quota.
Instabilità e maltempo penalizzeranno dapprima il Nord-Est con frequenti temporali e grandinate, poi le regioni centrali con fenomeni di maggiore entità tra Umbria e Marche. Da segnalare la neve sulle Alpi, che potrà scendere fino attorno ai 1000/1200 metri per aria fredda nordica.

CROLLO TERMICO, TORNA IL CLIMA TIPICO PRIMAVERILE
Le temperature continueranno a calare, grazie all’ingresso di correnti più fresche d’origine atlantica che riporteranno la colonnina di mercurio su valori più consoni al periodo anche al Sud. Fra domenica e lunedì l’irruzione del vortice freddo porterà addirittura le temperature al di sotto delle medie e freddo soprattutto in montagna, sull’Arco Alpino.

ULTERIORI TENDENZE
I primi giorni della nuova settimana non promettono ancora nulla di buono, con instabilità che tenderà a localizzarsi al Centro-Sud alimentata da ulteriori impulsi d’aria fresca da nord. Seguirà un miglioramento meteo più deciso ma temporaneo subito dopo il primo maggio, grazie all’espansione da ovest di un anticiclone non particolarmente forte.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L’AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA




Exit mobile version