Il maltempo continua a colpire l’Italia, graduale miglioramento al Nord, ma domani

il-maltempo-continua-a-colpire-l’italia,-graduale-miglioramento-al-nord,-ma-domani

La situazione di queste ore in Italia.

La settimana si apre all’insegna del maltempo e delle piogge su gran parte delle nostre regioni. L’insistenza del profondissimo ciclone sui mari che circondano l’Italia sta continuando a pilotare corpi nuvolosi carichi di piogge e rovesci. In queste ore piogge intense si registrano fra la Toscana, il Friuli e su parte del Veneto, dove peraltro spirano pure venti orientali che pompano aria molto umida dal mar Adriatico.

Advertising
Advertising

Il maltempo insiste pure sulle nostre regioni di nord-ovest, con piogge insistenti fra Lombardia occidentale, Piemonte e gran parte della Liguria. Sulle Alpi nevica senza sosta ormai da molte ore, in particolare sul settore occidentale, fra Piemonte e Valle d’Aosta, dove si cominciano a registrare accumuli davvero significativi che arrivano a superare il metro di altezza. L’abbondante nevicata sta anche causando molti disagi, soprattutto per l’impraticabilità di molte strade di montagna letteralmente sommerse dalla neve fresca appena caduta fra ieri ed oggi.

Spostandoci verso il centro un po’ di instabilità persiste sulle regioni tirreniche, con piogge sparse, rovesci e temporali, specie sul Lazio, alternati a schiarite e a brevi tratti di sole. Qualche pioggia sparsa si rivede pure sulla Sardegna, in particolare nella parte nord dell’isola. Va leggermente meglio solo sulle regioni meridionali. Qui i cieli si mantengono generalmente parzialmente nuvolosi o al più nuvolosi. Solo nel Salento, fra Brindisi e Lecce, vengono segnalate precipitazioni miste a polvere desertica.

Difatti uno degli effetti del potente flusso sciroccale è stato quello di spingere verso le coste delle regioni meridionali una enorme quantità di sabbia e polvere desertica, aspirata direttamente dal deserto Libico. Polvere che sta contribuendo a rendere la coltre celeste di colore giallo-rossastro, regalando scenari tipicamente desertici. Il tempo continuerà a mantenersi brutto e instabile almeno fino alla prima mattinata di domani.

Dalla mattinata di domani pero si assisterà ad un deciso miglioramento su gran parte del nord, con l’arrivo di ampie schiarite. Le piogge e i rovesci invece si sposteranno sulle regioni del medio-basso Tirreno e al sud, con rischio pure di temporali fra le coste della Campania, la Calabria tirrenica e il nord della Sicilia. Le temperature, dopo il brusco rialzo delle scorse ore, tenderanno a diminuire, riportandosi su valori più prossimi alle tradizionali medie del periodo.

FOTOGRAFA CHE TEMPO FA
WhatsApp +393499405931 invia solo foto e NON video, indicando il “comune e la provincia” dello scatto, inoltre il tuo “nome e cognome”. Grazie
–>> Il contenuto potrà essere pubblicato nel nostro network.

Exit mobile version